04 30 08

Jovanotti – A te

Posted in Italiana, Musica, Testo Musicale, Video a 1:03 pm di pdptlp

A costo di sembrar sdolcinata (e me ne batto il belino :mrgreen: ) volevo dedicarti questa canzone. Te ne ho parlato poco tempo fa, non so nemmeno se leggerai questo post, ma spero che apprezzerai 🙂 .

A te che sei l’unica al mondo
L’unica ragione per arrivare fino in fondo
Ad ogni mio respiro
Quando ti guardo
Dopo un giorno pieno di parole
Senza che tu mi dica niente
Tutto si fa chiaro
A te che mi hai trovato
All’ angolo coi pugni chiusi
Con le mie spalle contro il muro
Pronto a difendermi
Con gli occhi bassi
Stavo in fila
Con i disillusi
Tu mi hai raccolto come un gatto
E mi hai portato con te
A te io canto una canzone
Perché non ho altro
Niente di meglio da offrirti
Di tutto quello che ho
Prendi il mio tempo
E la magia
Che con un solo salto
Ci fa volare dentro all’aria
Come bollicine
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei giorni miei
A te che sei il mio grande amore
Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita
E ne hai fatto molto di più
A te che hai dato senso al tempo
Senza misurarlo
A te che sei il mio amore grande
Ed il mio grande amore
A te che io
Ti ho visto piangere nella mia mano
Fragile che potevo ucciderti
Stringendoti un po’
E poi ti ho visto
Con la forza di un aeroplano
Prendere in mano la tua vita
E trascinarla in salvo
A te che mi hai insegnato i sogni
E l’arte dell’avventura
A te che credi nel coraggio
E anche nella paura
A te che sei la miglior cosa
Che mi sia successa
A te che cambi tutti i giorni
E resti sempre la stessa
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei sogni miei
A te che sei
Essenzialmente sei
Sostanza dei sogni miei
Sostanza dei giorni miei
A te che non ti piaci mai
E sei una meraviglia
Le forze della natura si concentrano in te
Che sei una roccia sei una pianta sei un uragano
Sei l’orizzonte che mi accoglie quando mi allontano
A te che sei l’unica amica
Che io posso avere
L’unico amore che vorrei
Se io non ti avessi con me
a te che hai reso la mia vita bella da morire, che riesci a render la fatica un immenso piacere,
a te che sei il mio grande amore ed il mio amore grande,
a te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di più,
a te che hai dato senso al tempo senza misurarlo,
a te che sei il mio amore grande ed il mio grande amore,
a te che sei, semplicemente sei, sostanza dei giorni miei, sostanza dei sogni miei…
e a te che sei, semplicemente sei, compagna dei giorni miei…sostanza dei sogni…

Sito ufficiale di Jovanotti

Annunci

04 29 08

Step Up 2: tracce

Posted in Film, Hip - hop, Musica a 4:17 pm di pdptlp

Addentrandomi in altri ambienti musicali come Indiana Jones elle sue avventure :mrgreen: , oggi entro nell’abominevole hip – hop, (che non è poi così terribile 😀 ), proponendovi le tracce del film Step up 2 . Un grazie a Fabrizio che me le ha messe in macchina sabato pomeriggio 😆

1. Flo Rida Ft. T-Pain – Low 3:50
2. Missy Elliott – Shake Your Pom Pom 4:00
3. Cherish Ft. Yung Joc – Killa 3:50
4. Plies Ft. Akon – Hypnotized 3:08
5. Cassie – Is It You 3:57
6. Trey Songz Ft. Plies – Can’t Help But Wait 3:24
7. T-Pain Ft. Teddy Verseti – Church 4:00
8. Missy Elliott – Ching-A-Ling 3:38
9. Enrique Iglesias – Push 3:28
10. Cupid Ft. B.O.B. – 369 3:31
11. Bayje – Impossible 4:08
12. Sophia Fresh Ft. Jay Lyriq – Lives In Da Club 3:28
13. Scarface Ft. Trey Songz – Girl You Know 4:15
14. KC – Say Cheese 4:05
15. Brit & Alex – Let It Go 3:21
16. Montana Tucker, Sikora, Denial – Ain’t No Stressin 4:19

04 28 08

Quanti baci?

Posted in Latino, Poesia, Scuola a 7:32 pm di pdptlp

Premettendo che non son ancora morta 😉 , ispirata dalla prova per l’insufficienza del primo quadrimestre e da una conversazione in macchina, vi propongo in lingua originale e con la rispettiva traduzione i carmi 5 e 7 del Liber di Catullo, ovvero quanti baci? .
E’ forse una delle poche cose che mi son piaciute di quest’anno scolastico veramente schifoso 😀 .

Vivamus, mea Lesbia, atque amemus,
rumoresque senum severiorum
omnes unius aestimemus assis!
Soles occidere et redire possunt:
nobis cum semel occidit brevis lux,
nox est perpetua una dormienda.
Da mi basia mille, deinde centum,
dein mille altera, dein secunda centum.
Dein cum milia multa fecerimus,
conturbabimus illa, ne sciamus,
aut ne quis malus invidere possit,
cum tantum sciat esse basiorum.

Viviamo e amiamoci, o mia Lesbia:
le chiacchiere dei vecchi severi
non varranno un assi!
Il sole può tramontare e sorgere
ma noi quando la nostra breve luce
si sarà spenta una volta
avremo una notte soltanto
da dormire, infinita.
Dammi mille baci ed altri cento,
ed altri mille, e dopo, ancora cento.
Quando saranno migliaia confonderemo il conto,
per non sapere,
o per evitare il malocchio
di un invidioso,
quando saprà
che sono stati tanti i nostri baci

04 16 08

Dizionario Italiano-donnese

Posted in Cazzate a 8:58 pm di pdptlp

Ovvero il vero significato di 9 parole usate da noi donne (grazie Simo 😆 )

1) BENE: questa e’ la parola che usano le donne per terminare una
discussione quando hanno ragione e tu devi stare zitto.

2) 5 MINUTI: se la donna si sta vestendo significa mezz’ora. 5
minuti e’ solo 5 minuti se ti ha dato appena 5 minuti per guardare la partita prima di aiutare a pulire in casa.

3) NIENTE: La calma prima della tempesta. Vuol dire qualcosa… e dovreste stare all’erta. Discussioni che cominciano con NIENTE normalmente finiscono in BENE.

4) FAI PURE: e’ una sfida, non un permesso. Non lo fare.

5) SOSPIRONE: è come una parola, ma un’affermazione non verbale per cui spesso fraintesa dagli uomini. Un sospirone significa che lei pensa che sei un’idiota e si chiede perché sta perdendo il suo tempo li’ davanti a te a discutere di niente (torna al punto 3 per il significato della parole niente).

6) OK: Questa e’ una delle parole più pericolose che una donna può dire a un uomo. Significa che ha bisogno di pensare a lungo prima di decidere come e quando fartela pagare.

7) GRAZIE: Una donna ti ringrazia; non fare domande o non svenire; vuole solo ringraziarti (vorrei qui aggiungere una piccola clausola: e’ vero a meno che non dica ‘grazie mille’ che e’ PURO sarcasmo e no ti sta ringraziando). NON RISPONDERE non c’è di che perché ciò porterebbe a un: quello che vuoi.

8) QUELLO CHE VUOI: e’ il modo della donna per dire vai a fare in culo.

9) NON TI PREOCCUPARE FACCIO IO: un’altra affermazione pericolosa; significa che una donna ha chiesto a un uomo di fare qualcosa svariate volte ma adesso lo sta facendo lei. Questo porterà l’uomo a chiedere: ‘Cosa c’è che non va?’
Per la riposta della donna fai riferimento al punto 3.

04 13 08

Posteggio riservato ai neonati

Posted in Curiosità, Immagini a 8:19 pm di pdptlp

Questo non te lo insegnano mica a scuola guida 😆

Image and video hosting by TinyPic

Non è una presa in giro o una trovata pubblicitaria, ma sono alcuni dei nuovi posteggi dell’Ipercoop Genova Bolzaneto :mrgreen:

04 11 08

Elezioni 2008: principali programmi

Posted in Politica a 8:02 pm di pdptlp

Tratto dal City di stamattina, a me ha aiutato per decidere cosa votare 😉

Partiti Salari Tasse Sicurezza Diritti civili
Il popolo della libertà, Lega nord, Autonomia sud Detassazione degli straordinari, della tredicesima e dei premi di produzione Tasse sotto al 40% del Pil, abolizione dell’Ici sulla prima casa, stop alle tasse di successione, riduzione dell’Iva e progressiva abolizione dell’Irap Più forze dell’ordine, pene più pesanti per i reati di allarme sociale. Uso delle intercettazioni solo per i reati di mafia e terrorismo Il programma non ne parla
Partito democratico e L’Italia dei valori Detrazione Irpef per i dipendenti a partire dai redditi medio-bassi. Salario minimo di 1000-1100 euro netti per tutti Taglio dell’Irpef di un punto l’anno per tre anni. Dote fiscale di 2500 euro a figlio. Detraibilità dell’affitto Più polizia e videosorveglianza nelle strade. Pene più pesanti per i reati contro le donne. L’Idv vuole il rimpatrio immediato dei clandestini Applicare la 194 per ridurre il numero degli aborti. Il Pd non parla di riconoscimento delle coppie di fatto. L’Idv si
Unione di centro Raddoppio degli assegni familiari per i figli. Il 60% dello stipendio ai genitori che stanno a casa nel primo anno di vita del figlio Deduzione del reddito delle spese per gli asili nido e le scuole materne e per gli interessi dei mutui. Cedolare secca del 20% sugli affitti e niente Ici per chi affitta a equo canone Immigrazione extracomunitaria controllata e condizionata alla disponibilità di lavoro e casa. Più soldi alle forse dell’ordine Nessun riconoscimento delle coppie di fatto. Difesa della vita e moratoria internazionale dell’aborto
La sinistra arcobaleno Salario minimo di almeno 1000 euro e recupero automatico dell’inflazione reale, reddito di cittadinanza (l’assegno di disoccupazione per i precari) Calo dal 23% al 20% dell’Irpef per i redditi più bassi. Tassazione sulle rendite finanziarie al 20% Il programma non parla di misure di polizia. Prevede l’abolizione della legge Bossi-Fini e la chiusura dei Cpt. Lotta alla mafia Riconoscimento pubblico delle unioni civili, etero e omosessuali. Difesa della 194, introduzione della pillola abortiva Ru486
La destra Salario minimo garantito, calo di un terzo delle tasse sul lavoro femminile per arrivare alla pari retribuzione con gli uomini Flat tax, che sostituisca Irpef e Ires e che sia valida per tutti i redditi. Rimborsi Iva a 60 giorni Tolleranza zero per le droghe, castrazione chimica per i pedofili. Banca dati nazionale delle impronti digitali e del Dna per gli extracomunitari Nessun riconoscimento delle coppie di fatto, difesa della vita e della famiglia tradizionale
Partito socialista Incremento immediato degli stipendi, tutela dei precari tra un lavoro e l’altro. Assegno di disoccupazione subordinato alla partecipazione a programmi di reinserimento lavorativo Lotta all’evasione fiscale e contributiva Più polizia e tecnologia nelle zone a maggior rischio criminalità, lotta alla mafia, al traffico di droga e di esseri umani Regolamentare le unioni civili, anche omosessuali, divorzio breve per le coppie senza figli, Difesa della 194, introduzione ella Ru486

04 10 08

Per te

Posted in tLp, Video a 11:46 am di pdptlp

Non sono molto in vena di seguire il blog in questo periodo, scusatemi.

Oggi c’è stato il suo funerale. Eravamo in ritardo e mamma era preoccupatissima di non riuscire a rivederla, ma per fortuna ce l’abbiamo fatta 😀 .
Parcheggiamo al San Martino, lo zio Massimo ha un diverbio con uno e andiamo alle camere mortuarie. Lei stava alla 3. Come per Elvira, anche qui era un mix di parenti conosciuti e sconosciuti. Mi faccio forza ed entro, ma devo uscire subito. Ci riprovo e stavolta riesco a stare.
Era nella bara, aveva un’espressione serena ma il viso era giallo, le mani giunte con una rosa bianca in mezzo, un vestito di seta e raso bianco crema, bellissimo. Sembrava quasi una sposa, nonostante i suoi 71 anni.
Poi sono entrati quelli dell’Asef, han smanettato un po’ vicino a lei per sollevare il velo bianco trasparente e ricoprirla. Poi le han sparso il silicone ai bordi della bara e han preso il coperchio. Da li in poi sentivo solo l’avvitatore, non ce l’ho fatta a vederla mentre la chiudevano.
L’addetto dell’Asef ha poi parlato con mamma e con lo zio Angelo (suo marito) per accordarsi su come vederci.
La chiesa era quella davanti al Mirto, in corso De Stefanis. il piazzale era pieno di gente, salutiamo e entriamo.
Inutile spiegare com’è un funerale, ma son rimasta scioccata da 2 cose 😯 :
1) Il cognome sbagliato sulla corona di fiori (Bimi anzichè Bini) 👿 .
2) L’ostia. Quando solo 6 persone l’han presa (siam tutti atei, agnostici o sfiduciati dalla chiesa :mrgreen: ) il prete si è offeso e ha iniziato a parlare velocissimo, peggio di me. Ma come cazzo sta? 👿 👿 .

Si va poi a Staglieno e la sistemano nella cappella.
Lunedì 14 alle 9 la cremazione, oggi andrò a trovarla per conto mio.

04 07 08

La morte è di famiglia

Posted in tLp a 9:23 pm di pdptlp

Magari fosse un modo di dire! 👿 Poco fa è mancata un’altra mia parente ma, a differenza di Elvira, a lei c’ero affezionatissima.
Con la zia Rita ho passato dei momenti bellissimi. Le partite a carte, Cavi, il suo sugo speziato, andarla a trovare dopo scuola, chiamarla, chiederle consigli sui ragazzi, passarle il posacenere quando aveva 3 metri di cenere :mrgreen: . Belin zia mi mancherai da morire 😥
Almeno non ha sofferto, è entrata in coma dopo la seconda dialisi.

Beppe Braida ieri e oggi

Posted in Cazzate, Video a 2:31 pm di pdptlp

Non mi son mai piaciuti programmi comici tipo Zelig e Colorado, l’unico che seguivo era Ciao Darwin. Ma tra i primi 2 citati c’è un fattor comune: Beppe Braida.
Quando in famiglia si guardava Zelig alzavo gli occhi dalla Settimana Enigmistica (o dal monitor del pc 😉 ) solo per seguirlo. Bravo, ma c’è una gran differenza tra Zelig (dov’era un comico) e Colorado (dove conduceva fino a poco fa con Rossella Brescia), un decadimento spaventoso 😯 .
Lo preferivo comico 😉

Incidente a Venezia

Poesia d’amore

Fa ridere anche questo, ma continuo a perferirlo a Zelig 😉 .
Ed ecco una chicca specialissima 😉

Direttore del tg4

:mrgreen: spero d’avervi fatti divertire :mrgreen:

04 06 08

Primo incontro…

Posted in Barzellette, Cazzate, Sesso a 12:48 pm di pdptlp

Una coppia al primo incontro amoroso: lei piu’ spigliata, lui un po’ imbranato. Lei lo incoraggia: “Dai, dammi un bacio”.
E lui la bacia in viso sussurrandole: “Cara, ti amo”.
E lei in un sussurro: “Piu’ basso”.
Lui la bacia sul collo dicendole: “Ti amo, amore mio”.
E lei: “Si’, ma… piu’ basso”.
Allora lui la bacia sull’ombelico: “Ti amo, cara”.
E lei ancora: “Piu’ basso, caro”.
E lui con voce da basso (fare vocione): “Ti amo, cara”.

Pagina successiva