07 31 07

Christina Aguilera

Posted in About him/her/it a 3:39 pm di pdptlp

Christina Maria Aguilera (Staten Island, 18 dicembre 1980) è una cantautrice e compositrice produttrice discografica e regista di video musicali statunitense.

Nata da madre pianista-violinista di origine irlandese e da padre militare di origine ecuadoregna. Cantante di grande levatura ed estensione di 5 ottave. Dall’esordio fino ad oggi ha venduto complessivamente più di 60 milioni di copie tra album e singoli.

Biografia
Per sfuggire ad un padre burbero e manesco, a soli 6 anni si trasferisce insieme alla madre a Pittsburgh dalla nonna materna; ha sempre voluto stare su un palco per essere ammirata, desiderata e applaudita, viene completamente esclusa dalle recite scolastiche per paura da parte dei genitori dei suoi compagni che i loro figli venissero oscurati dalla bravura di Christina, riesce però a partecipare a alcuni concorsi locali. Christina inizia la scalata verso il successo quando aveva solo 8 anni, partecipando a vari show, tra cui Star Search. Nel 1993, all’età di 12 anni, partecipa al Mickey Mouse Club, e fa conoscere a tutti il suo grande talento, assieme alle future popstar Britney Spears e Justin Timberlake.
All’inizio del 1998 Christina partecipò all’audizione per registrare il brano Reflection per il cartoon Mulan. La Disney cercava una cantante dalla voce con grande estensione. Christina registrò con il karaoke una cover di Run To You di Whitney Houston. In poco tempo, quella ragazza dalla voce in grado di dare mille emozioni era in uno studio di Los Angeles per incidere Reflection. La sua voce di grande levatura ed estensione (5 ottave) ricorda quella della Houston e di Mariah Carey.

Matrimonio

Il 19 novembre 2005 si è sposata con il produttore americano Jordan Bratman, festeggiando l’avvenimento per quattro giorni di seguito con i suoi ospiti. Christina e Jordan dopo vari gossip su una presunta gravidanza della cantante, finalmente hanno confermato nel giugno 2007 che Christina è al terzo mese di gravidanza, come riporta il New York Post: i motivi del ritardo dell’annuncio sono stati esclusivamente precauzionali in quanto la cantante ha preferito attendere le prime dodici cruciali settimane di gravidanza prima di rivelare agli amici e alla stampa la notizia, per entrambi è il primo figlio.
Secondo la rivista Forbes, Christina è una delle donne più potenti al mondo con un capitale di 350 milioni di dollari.

Carriera musicale

Con il suo primo album, Christina Aguilera del 1999, continua ad affermarsi grazie a canzoni che si piazzano quasi sempre al primo posto delle classifiche: Genie In A Bottle, il primo famosissimo singolo, What A Girl Wants, molto allegro, I Turn To You(l’unico singolo che non ha raggiunto la prima posizione) e Come on over, baby (All I want is you), dopo l’uscita di quest’ultimo singolo ottiene un Grammy come miglior artista emergente. Dato il suo successo, la stampa la mette in diretta competizione con l’altra diva “teen”, Britney Spears, tanto che i suoi discografici puntano anche alla conquista del mercato latino ed ispanico.

Album
Il secondo album della cantante è Mi Reflejo (2000), interamente in spagnolo, il terzo, raccolta di brani natalizi tradizionali, è My kind of Christimas (2000), il quarto, raccolta dei brani incisi dalla Aguilera come demo per le case discografiche prima del 1998, è Just be free (2001).

Duetti
Prima di incidere il quinto album, l’Aguilera ha duettato con Ricky Martin nel brano Nobody wants to be lonely e ha partecipato con Mya, Pink, Lil’Kim e Missy Elliott alla colonna sonora del film Moulin Rouge!, interpretando una cover di Lady Marmalade di Patti LaBelle.

Stripped
Il quinto album è Stripped (2002), contenente i successi Dirrty, in collaborazione con il rapper Redman, la toccantissima canzone contro le discriminazioni Beautiful, per lungo tempo alla prima posizione, Can’t hold us down, contro le discriminazioni sessuali fra uomini e donne, duetto con Lil’Kim, Fighter, con la collaborazione del chitarrista Dave Navarro e The Voice Within. L’Aguilera afferma che il suo ultimo album è un grande passo avanti nella sua crescita musicale, permettendole di togliersi i panni di fidanzatina d’America per diventare una donna nel pieno delle sue forze sessuali. Sempre ispirandosi ai suoi miti (tra cui anche la grandiosa cantante blues Etta James) l’Aguilera incide questo suo album con la collaborazione di artisti come la cantante soul Alicia Keys e la compositrice Linda Perry, già al fianco di Pink in Missundaztood. Dopo la pubblicazione dell’album, intraprese un tour assieme al collega Justin Timberlake denominato Justified & Stripped Tour.
Christina Aguilera durante un concerto a Dublino.
Christina Aguilera durante un concerto a Dublino.

Nell’agosto del 2003 agli MTV Video Music Awards Christina Aguilera si esibisce con Britney Spears e Madonna, creando scalpore, infatti l’esibizione termina con un bacio saffico.

Back to basics

Nel 2006 pubblica Back to Basics, il suo sesto album. Anticipato dal singolo Ain’t no other man. Dopo 3 settimane dall’uscita il disco ha venduto 1.200.000 copie.
L’album si ispira ai cantanti degli anni ’20, ’30, ’40, unendo sonorità Jazz, Blues e Soul. Christina Aguilera si concentrerà su un secondo disco in spagnolo, contenente brani presi da Back to Basics e nuovi brani. Il secondo singolo estratto è Hurt, ballata intensa, accompagnato da un altrettanto intenso videoclip per la regia di Floria Sigismondi. Il terzo singolo estratto dal fortunato album sarà la coinvolgente traccia Candyman;il quarto singolo invece sarà “Slow Down Baby”, il cui video è stato girato tra il 22 e il 25 maggio scorsi. In totale, fino all’inizio del 2007, Back to Basics ha venduto oltre 4 milioni di copie nel mondo, diventando disco d’oro anche in Italia.

Back To Basics World Tour
Il 17 Novembre 2006, Christina parte per un lungo Tour, denominato “Back To Basics World Tour 06/07” Il Tour parte dall’Europa e si estende in America, Canada, Asia, Australia e Nuova Zelanda. L’ultima data del Tour si terrà il 3 agosto 2007 nella città di Auckland in Nuova Zelanda.

C.S.I.
Recita in un episodio della serie CSI: New York, il tema dell’episodio è la violenza domestica, tema che coinvolge particolarmente la Aguilera vista la sua infanzia vissuta con un padre violento. La colonna sonora dell’episodio sarà Oh mother tratto dal suo album Back to Basics. Una Christina Aguilera in versione statua di cera, ha avuto l’onore di essere inserita nel famoso Madame Tussauds di Londra, con una scenografia che riprende il video di Ain’t no other man.

Le 5 ottave
Alla 49a edizione dei Grammy Awards, vince nella categoria “Miglior performance vocal pop femminile” (per Ain’t no other man) e tributa James Brown cantando il brano It’s a man’s man’s man’s world, ricevendo una standing ovation da parte del pubblico in sala. inoltre in quell’occasione dimostrò di poter arrivare alle 5 ottave di voce superando il limite di 4 che le era stato attribuito.

Progetti futuri
Con il brano Mother, partecipa alla compilation benefica promossa da Amnesty International Instant Karma: The Amnesty International Campaign to Save Darfur, in cui vari artisti eseguono cover di John Lennon per sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti della crisi nel Darfur.
È stato annunciato che nel 2008, la Aguilera, sarà inserita nella Hollywood Walk of Fame, assieme ad artisti come Ricky Martin, Tim Robbins, Cate Blanchett e molti altri.
Pare che la cantante stia già pensando al prossimo album, lei stessa infatti ha detto che sarà un disco singolo, sarà molto dolce e soprattutto molto diverso da Back to Basics.

Album

* 1999 – Christina Aguilera
* 2000 – Mi reflejo
* 2000 – My Kind of Christmas
* 2001 – Just Be Free
* 2002 – Stripped
* 2006 – Back to Basics

Grammy vinti: 4+1 Latin Grammy

Nomination:16 comprese le vittorie

Filmografia e concerti in dvd
Perfomance di Hurt ai MTV Video Music Award del 2006
Perfomance di Hurt ai MTV Video Music Award del 2006

* 1999: Beverly Hills 90210 —Se stessa
* 1999: Genie Gets Her Wish —Se stessa; Autobiographical Presentation.
* 2000: Saturday Night Live – Ospite musicale
* 2000: My Reflection — Video Release of ABC Special
* 2003: Saturday Night Live — Ospite musicale
* 2004: Stripped Live in the UK — Live DVD
* 2004: Shark Tale — Voce
* 2004: Saturday Night Live — Host
* 2006: Saturday Night Live — Ospite musicale
* 2006: Back to Basics & Beyond — Walmart Special Edition DVD
* 2006: Back to Basics: Live In London — Special Best Buy Live DVD
* 2007: CSI: New York
* 2007: Back To Basics Live in Australia — Live DVD

3 commenti »

  1. vincy said,

    ma x favore 60 millioni di copie ma staimo scherzando forse ?????
    Christina Aguilera = 15 mln
    stripped = 12 mln
    back to basics = 4.5 mln
    + 4 mln ( mi reflejo / my kind of Xmas )

    arriva in totale a 35 mln di copie si e no…..ma pensiamo a Britney Spears
    baby one more time = 28 mln
    oops I did it again = 24 mln
    Britney = 15 mln
    in the zone = 10 mln
    GH my prerogative = 8 mln
    b in the mix the remixes = 1 mln
    Blackout = 2.5 mln

    in totale 88.5 mln di copie!!!!! non c è proprio paragone tra le due!!!!

  2. Anonimo said,

    E’ divertente vedere come tutte le volte i fan di britney tirano fuori il discorso delle vendite degli Album. Sicuramente avrà venduto più di christina ma questo non la rende automaticamente la migliore, anche perchè se si ragiona in questi termini significa che cantanti come tori amos o joni mitchell (mostri sacri del panorama musicale) non valgono nulla perchè non hanno venduto come la signorina Spearsi? ma per cortesia!!!!
    Bisogna valutare diversi fattori. Britney ha un sound orecchiabile perciò comprensibile da chi non ha 1 orecchio musicale parecchio sviluppato. Inoltre se guardiamo anche il genere di musica che britney propone si tratta sempre di canzoni ballabili e perciò più trasmesse nelle discoteche o nei localy gay
    Una delle tante peculiarità di christina è sicuramente quella di unire la classe e il fascino delle vecchie cantanti blues, soul e jazz alla modernità della musica attuale. Non mi riferisco solo all’album back to basics, ma in generale a tutta la sua carriera. Se britney viene definita l’erede di Madonna, Christina non può essere definita l’erede di nessuno e a parer mio non avrà mai un’erede, perchè è una cantante dalla voce e dal carisma unico, e forse una delle poche artiste che riesce a passare da 1 genere musicale all’altro con una facilità estrema.
    Io penso che continuare questa battaglia fra Lei e britney sia totalmente inutile, in quanto c’è un’abisso fra le due dal punto di vista del talento. Gli anni passano, cosa s’inventerà britney una volta che il corpo inizierà a cedere e non potrà più ballare come una volta? punterà sulla voce? (che non ha ed è 1dato di fatto e non si può obiettare su questo perchè sarebbe ridicolo).Credo che possiamo riparlarne tra 10-15 anni e vedere come stanno realmente le cose.

  3. Marco said,

    é impensabile e ridicolo che pur ad orecchio si vede e si SENTE che Britney non supererà mai Christina Aguilera, sia di talento che di estensione vocale XD….comunque sia Vincy è pessimo il tuo commento come al quanto errato… e comunque se qui c’è la biografia di christina non ci azzecca nulla Britney e sinceramente non può fregare di meno a nessuno. Non mi importa se Britney ha venduto più di Christina, nota comunque che essa, una DONNA del genere, non sarà ne calpestata ne battuta mai da sagome come Britney Spears (che soprattutto canta in playback, almeno da moltissimi video che ho visto su youtube, mentre la DONNA in tutti i live canta divinamente) superino CHRISTINA! Basta ipocrisia, ammettetelo, è lontanamente più brava!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: