06 20 07

Esame di Maturità

Posted in Curiosità a 2:27 pm di pdptlp

L’esame di Stato è attualmente in corso proprio in questo momento 🙄 . Tutti parlano delle tracce dei temi (a mio parere bestiali 👿 ) ma a me è venuta una curiosità: com’è iniziato quest’infermo? 😀
Ecco la versione ufficiale, che il Ministero della pubblica istruzione mette a disposizione di chiunque lo desideri.

1923 – Giovanni Gentile

Image and video hosting by TinyPic

Introdusse l’esame di maturità, svolto al termine degli studi liceali, che erano gli unici a permettere l’accesso a tutti i corsi di laurea. Quattro le prove scritte e l’orale si svolgeva su tutte le materie del corso e sui programmi nazionali degli ultimi tre anni. La Commissione era costituita esclusivamente da docenti esterni, in gran parte professori universitari. La votazione non prevedeva un punteggio unico, ma tanti voti quante erano le materie.
Sedi d’esame erano soltanto un numero limitato di istituti. Era prevista la sessione di esami di riparazione.

1940 – Giuseppe Bottai

Image and video hosting by TinyPic

A causa della guerra, apportò molte semplificazioni nelle procedure dell’esame di maturità di Gentile, fino a prevederne, negli anni 1940 e 1941, la sostituzione con lo scrutinio finale.

1951 – Guido Gonella

Image and video hosting by TinyPic

Ripristinò l’esame di maturità di Giovanni Gentile sia per il numero delle prove scritte e per l’orale che per la formazione della Commissione. Unica novità furono l’introduzione dei membri interni (prima due e poi soltanto uno) e la limitazione dei programmi ai due anni precedenti l’ultimo, per i quali venivano richiesti soltanto “cenni”.

1969 – Fiorentino Sullo

Image and video hosting by TinyPic

Estese l’esame di maturità a tutti i corsi di studio dei cicli quadriennali e quinquennali di istruzione secondaria superiore. Solo due le prove scritte e due materie per il colloquio (di cui una a scelta del candidato). Punteggio finale espresso in sessantesimi. Soppressione degli esami di riparazione e liberalizzazione degli accessi agli studi universitari. Il decreto fu convertito nella legge n.146 del 1971 con l’esplicita dichiarazione che
avrebbe dovuto avere una validità sperimentale di soli 2 anni, ne durò 30.

1997 – Luigi Berlinguer

Image and video hosting by TinyPic

Con la Legge 425 del 10 dicembre 1997, ha cambiato la denominazione in esame di Stato, attestandosi non più sul concetto di maturità, ma sulla verifica e certificazione delle conoscenze, competenze e capacità. Tre le prove scritte, di cui la terza predisposta dalla Commissione e colloquio su tutte le discipline dell’ultimo anno. Veniva introdotta la novità del punteggio per il credito scolastico e per il credito formativo.
La Commissione era mista, con il 50% di membri interni e il restante 50% di esterni, più il Presidente esterno all’Istituto.
Votazione espressa in centesimi con punteggio unico così ripartito:
45 punti alle prove scritte, 35 al colloquio e 20 punti al credito scolastico.
Valorizzata la presenza nell’esame della lingua straniera.
Il diploma e la certificazione delle competenze recano la traduzione in
quattro lingue straniere (francese, inglese, spagnolo. tedesco),
secondo i modelli europei.

2001 – Letizia Moratti

Image and video hosting by TinyPic

Con la Legge 28 dicembre 2001, n. 448 (legge finanziaria del 2002), ha disposto una nuova composizione delle Commissioni, costituite da soli membri interni e da un Presidente esterno nominato per tutte le Commissioni operanti in ciascun istituto.

2006 – 19 dicembre 2006, la Camera dà il via libera al disegno di legge
presentato da Giuseppe Fioroni.

Image and video hosting by TinyPic

Annunci

10 commenti »

  1. no1globe said,

    Ne devi aver avuta di voglia a fare quest’intervento…
    Il cui interesse nn so se sara’ molto.. 🙄 :mrgreen:

    Almeno il mio no… :mrgreen:

    Byez cmq 😀

  2. pdptlp said,

    A me piace come post. L’ho trovato interessante 😳

    Vabbè non ti preoccupare, bye bye 😉

  3. giove said,

    beh al momento direi che non ti interessa se non erro… va beh comunque il post è molto bello ed è anche motlo interessante 😉

  4. chiara said,

    perfetto interessante e utile dato che voglio fare la tesina sulla maturità grazie milleeeeeeeeeeeeee

  5. tLp said,

    Prego 😉 . Non è aggiornato al nuovo governo, ma fermo a Fioroni

  6. chiara said,

    sai dove posso trovare l’aggiornamento??? perchè su internet non ho trovato molto 🙂 grazie ankora

  7. tLp said,

    @Chiara: prova cercando esame di Stato in Google. Questo post è riferito alla scorsa maturità, non a questa. Spero d’esserti d’aiuto, ciau! 😀

  8. chiara said,

    grazie mille ankora baci chiara 🙂 🙂 😉

  9. tLp said,

    Prego 😆

  10. il trasformista said,

    ma non si poteva lasciare tutto come era prima del 1923????


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: